- Nidinsieme

Vai ai contenuti

Menu principale:

“ Nidinsieme ” vi invita alla formazione “ Lo sviluppo del movimento ”


L’associazione Nidinsieme, diretta da Elisa Calabrò (pedagogista, ex-coordinatrice dei nidi comunali di Viterbo, formatrice a livello nazionale), è nata dalla necessità di supportare gli educatori nel loro delicato lavoro, attraverso l’organizzazione d’incontri, momenti di confronto e formazione. Lo scopo principale è quindi quello di fare cultura e valorizzare questa professionalità sempre più spesso sottovalutata. Nidindieme ha già promosso diverse iniziative di tipo formativo tra cui due laboratori formativi gestiti da Anna Raimondi ed Angélica Costa sullo sviluppo del movimento del primo anno di vita. Entrambe lavorano con i bambini da molto tempo e hanno intrapreso un cammino specifico focalizzato sul movimento in età evolutiva.

Attraverso questa lettera siamo lieti di informarvi che ci sarà um’altra opportunità di partecipare al laboratorio formativo dato il grande interesse e le numerose richieste di partecipazione da parte degli educatori e di chi lavora nell’ambiente educativo.
I bambini sono tutti diversi, anche per quanto riguarda la loro voglia di muoversi o sperimentare cose nuove. A volte, non percorrono tutte le tappe motorie importanti e questo può portare disagi fisici, emozionali e a difficoltà di apprendimento.
Durante il primo anno di vita, attraverso le percezioni tattili e di movimento i bambini imparano a conoscere se stessi e il mondo che li circonda, e a stabilire con esso delle relazioni. Qui si formano le basi di processi d’apprendimento più complessi - fondamenta necessarie a una crescita armoniosa in cui i bambini imparano a esercitare abilità fisiche e funzioni intellettive, a mettersi in relazione e a stabilire legami, a percepire, apprendere e raggiungere capacità di auto-regolazione e benessere emotivo.



Perché intraprendere questo percorso?

  • Osservare la normale progressione di sviluppo in età evolutiva, imparando a riconoscere gli schemi di movimento funzionali;

  • Facilitare nel bambino l’integrazione di movimenti funzionali ed esperienze sensoriali attraverso l’uso di giochi e giocattoli;

  • Acquisire modi appropriati di toccare e maniere sicure di trasportare un bambino per sostenere il suo sviluppo naturale;

  • Saper dare ai genitori delle indicazioni su come promuovere lo sviluppo armonico del movimento del proprio bambino;

  • Riconoscere degli indicatori di possibili difficoltà nello sviluppo fisico ed emotivo dei bambini.



Come sono organizzati i laboratori formativi?

Primo Incontro: Sensi e Percezione
Gli organi di senso e le esperienze percettive e di movimento
Il processo di apprendimento e rapporto con se stesso e con gli altri.

Secondo Incontro: Il movimento e gli schemi neurologici
Le tappe motorie dello sviluppo
Ritmi di crescita: ideale e reale
Ambiente e stimoli per agevolare l’esplorazione.

Terzo Incontro: Il contatto e la relazione educatrice/bambino
Il tocco come ascolto
La comunicazione corporea

Quarto Incontro: Riepilogo
Un riepilogo del percorso che racchiude tutti i temi affrontati. Spazio per domande, confronti e nuove proposte.

Quinto incontro: Tatto e la relazione con il movimento
Tocco, tono e sistema nervoso
Il concetto di autoregolazione
Il massaggio infantile

Sesto incontro: L’evoluzione del movimento: acqua, terra, aria
relazione gravità/levità
i riflessi: gli stimoli per il raggiungimento delle tappe motorie

Settimo incontro: Movimento, ritmo e musica
attività corporee con giochi e filastrocche
raccontare com il corpo, il corpo che racconta

Ottavo incontro: Valutazione, scelta e costruzione di giocattoli
Analisi critica dei giocattoli: a che serve? Cosa stimola?
Laboratório: costruiamo insieme i nostri giocattoli

La formazione sarà svolta in otto incontri, ciascuno di tre ore, orari e giorni da definire.
Coloro che hanno partecipato al primo ciclo di formazione potranno inserirsi dal quinto incontro in poi.
Siete pregati d’indossare vestiti comodi e di portare una piccola coperta e/o materassino.
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione alla fine del corso.

Per altre informazioni contattare:
Anna Raimondi – Cell: 340.671.2149/email: a.raimondi@nidinsieme.it
Angélica Costa – Cell: 380.791.1803 o via email: babymoves@gmail.com


Anna Raimondi è pedagogista, formatrice ed educatrice. Ha lavorato con bambini in età scolare e da sei anni lavora al Nido Comunale di Viterbo.
Angélica Costa è psicoterapeuta, psicomotricista e formatrice. Da più di dieci anni lavora con bambini in età prescolare.
Entrambe sono diplomate in Educazione del Movimento in Età Evolutiva (IDME), un’innovativa formazione dell’approccio Body Mind Centering applicato all’infanzia, organizzata in Italia da pochi anni da Leben nuova srl, coordinata da Gloria Desideri a Tuscania.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu